Costo carburante, come risparmiare centinaia di euro

Costo carburante, come risparmiare centinaia di euro

costo carburante

Il costo carburante è un elemento che pesa sempre molto, e tanto, sull’economia e le finanze delle famiglie o dei giovani che utilizzano regolarmente l’automobile sia per lavoro che per svago. È possibile risparmiare? Sì, ci sono diversi metodi per riuscire a incidere positivamente su questa spesa; scopriamoli insieme.

Lo stile di guida e il costo carburante

Per risparmiare sul costo carburante molto dipende dallo stile di guida, sul quale si può incidere prestando particolare attenzione ad alcuni particolari.

Una quarantina di euro annui di risparmio possono arrivare dal non riscaldare il motore quando il veicolo è fermo. Durante la guida, invece, conviene accelerare con gradualità, mantenere una velocità moderata ed evitare brusche frenate.

Come ridurre il costo carburante

La manutenzione dell’auto e il costo carburante

Un altro grande fattore che incide significativamente sul costo carburante e che troppo spesso si trascura è quello relativo alla manutenzione dell’auto. Avere le gomme in condizioni ottimali, anche nel controllo regolare della pressione, permette di risparmiare tra gli ottanta e i cento euro all’anno. Inoltre garantiscono una tenuta maggiore e un più alto livello di sicurezza. Stesso discorso per la sostituzione dell’olio e dei filtri: un impianto con prestazioni ottimali consuma sicuramente meno.

Un aiuto per risparmiare sul costo del carburante può arrivare dalla tecnologia. Esistono infatti diversi servizi e applicazioni che permettono di confrontare i prezzi dei distributori, mostrando su una mappa (con possibilità di usufruire anche dei servizi di geolocalizzazione) quali sono i prezzi di ogni distributore e individuare quello più economico in base, ovviamente, anche alla vicinanza con la propria posizione.

Infine, per risparmiare, conviene ridurre l’utilizzo dei dispositivi elettrici dell’automobile. Condizionatore, navigatore e autoradio, per quanto comodi, hanno un costo sul consumo di energia, e quindi di benzina; ridurli permetterà di risparmiare. Forse poco, è vero, ma meglio poco che niente e risparmiando un po’ alla volta i vantaggi sicuramene ci sono.

Leave a Reply