Prelievi e pagamenti dal conto corrente: i consigli per risparmiare

Prelievi e pagamenti dal conto corrente: i consigli per risparmiare

conto corrente

Avere un conto corrente è una gran comodità e un obbligo cui spesso non si riesce a fare a meno, tra l’accredito delle utente e quello dello stipendio. I costi sono variabili tra i vari istituti di credito, ma ci sono delle regole da seguire per riuscire a risparmiare.

I prelievi dal conto corrente

Un primo aspetto da monitorare per risparmiare è quello dei prelievi dal conto corrente. Non è mai ripetuto abbastanza: prelevare dagli sportelli bancomat (ATM) di altre banche rispetto alla propria ha dei costi di commissione che possono essere evitati (e risparmiati) semplicemente prelevando dall’ATM della propria banca. Allo stesso modo fate particolare attenzione a richiedere il saldo e l’elenco movimenti sul vostro conto; farlo online è gratuito ma dall’ATM potrebbe avere un costo che varia dai 2 ai 3€.

conto corrente e ATM

Pagare bollette e bonifici dal conto corrente

Stesso discorso vale per le bollette e i bonifici. Effettuare tale operazioni allo sportello bancomat ha un costo, mentre online sono completamente gratuiti (o quasi). In base alla banca presso la quale si ha il conto corrente i bonifici online possono avere un costo che va dai 0.50€ in su; allo sportello può costare anche 5€.

Anche le bollette se pagate all’ATM possono costare circa 2€ in più di commissione, mentre richiedere la domiciliazione sul proprio conto è completamente gratuito, oltre che più comodo.

Per chi ha un mutuo faccia particolare attenzione a non andare in passivo in quanto i costi per questo tipo di situazioni potrebbero arrivare oltre i 50€.

Consigli utili

Infine si raccomanda di leggere sempre tutte le comunicazione che la propria banca o istituto di credito manda tramite email (o posta cartacea) in quanto possono variare le condizioni, e i costi, per ogni singola operazione o per la gestione del conto corrente stesso. Prendere l’abitudine di consultare regolarmente il proprio estratto conto permette di individuare le uscite e le entrate complessive e valutare dove e come è possibile risparmiare.

Leave a Reply