Compravendita immobili, ecco le agevolazioni del Fisco

Compravendita immobili, ecco le agevolazioni del Fisco

compravendita immobili

Soprattutto per chi acquista sono disponibili una serie di agevolazioni fiscali per la compravendita immobili da tenere in considerazione perché permettono di risparmiare sulle imposte di registro e per coloro che sostengono delle spese per il risanamento dell’immobile acquistato. Vediamo allora queste due agevolazioni più nel dettaglio per capire cosa offrono e come accedervi.

Compravendita immobili: le agevolazioni per il risanamento dell’immobile

La normativa prevede delle agevolazioni fiscali per gli interventi di risanamento di un immobile sito in una zona di recupero; la novità è che tale a agevolazione è possibile accedere ance al successivo acquirente, qualora l’immobile necessiti di un’ulteriore intervento di risanamento. A definire questa normativa è la sentenza della Corte di Cassazione, n. 19543/2017 che, si legge nella sentenza, nella compravendita immobili il contributo fiscale per il risanamento degli immobili: “può essere riconosciuto se l’ulteriore ristrutturazione sia eseguita in attuazione del piano di recupero indicato nell’atto di trasferimento e sia conforme al c.d. Piano di Recupero Generale adottato dal Comune, in conformità ai presupposti indicati dalla L. n. 457 del 1978“.

Piani di recupero e compravendita immobili

Le imposte in misura fissa sulla compravendita immobili

Nella compravendita immobili si possono ottenere le imposte di registro, catastali e ipotecarie in misura fissa, purché siano presenti due requisiti fondamentali: che l’immobile in questione rientri tra quelli inseriti nei piani di recupero e, parimenti, che l’acquirente sia tra coloro che realizzano il recupero stesso.

I piani di recupero sono degli strumenti urbanistici con i quali si interviene per il recupero di zone ed immobili in particolari condizioni di degrado per il recupero del decoro urbanistico ed edilizio. Tali piani di recupero possono essere attuati sia da privati che direttamente dai comuni che emettono delle apposite convenzioni.

In tutti i casi si tratta di valide e interessanti incentivi disponibili da tenere in considerazione per tutti coloro che stanno valutando di acquistare un’immobile.

Leave a Reply